La soluzione per la gestione del whistleblowing adatta a tutte le aziende!

Teaser Solutions KMU

Piccole e medie imprese (PMI)

La Direttiva UE sul Whistleblowing prevede l’obbligo di introduzione di un canale interno di segnalazione per tutte le aziende con più di 50 dipendenti. Per quelle tra i 50 e 250 dipendenti, l’obbligo scatta a partire dal 17 dicembre 2023. Tuttavia è bene impostare subito processi e strumenti ad hoc per non farsi cogliere impreparati! 

Vai alla nostra pagina dedicata alle PMI e scopri qual è la migliore soluzione per la tua azienda e quali aspetti devi considerare nell’implementare un canale di whistleblowing.

Grandi aziende e multinazionali

Le grandi aziende e le multinazionali richiedono una soluzione software adeguata alla complessità del proprio business. Con la nostra soluzione è facile raccogliere le segnalazioni da tutte le vostre filiali, tradurre automaticamente i messaggi contenuti e indirizzare i casi ai colleghi di riferimento.

Scopri che cosa includere nel vostro sistema di segnalazione per operare in maniera compliant in tutti i mercati e gestire con efficacia il vostro processo!

Teaser Solutions Behörden

Pubblica amministrazione

Le organizzazioni del settore pubblico, gli enti governativi e i Comuni con 10.000 o più abitanti sono altresì tenuti a sottostare ai requisiti previsti dalla Direttiva UE sul Whistleblowing (2019/1937). 

Scopri quali sono i principali parametri da tenere in considerazione per implementare un sistema nella PA e quali sono le best practice utilizzate in tutta Europa per adeguare il proprio operato.